Buongiorno a tutti! Sono Francesco Filippini, ho 33 anni e vivo a Gussago insieme alla mia compagna e ai miei due splendidi figli.

Dopo aver conseguito il diploma in Ragioneria, ho iniziato il mio percorso lavorativo come impiegato amministrativo.

Col passare degli anni ho capito che la mansione non mi gratificava fino a quando sono stato scelto come promotore di un importante progetto di riorganizzazione aziendale.

Grazie a questa opportunità, ho potuto approfondire le mie competenze.

Per circa 3 anni mi sono dedicato personalmente all’ottimizzazione dei processi e delle attività aziendali applicando l’approccio Lean Organization.

Questo percorso mi ha permesso di sviluppare un pensiero analitico nell’individuazione delle criticità di processo e dei punti di miglioramento.

Nel 2016 ho conosciuto Intramedia Srl e ho deciso di sposare questo progetto attratto dalla missione aziendale.

L’obiettivo di tutelare gli imprenditori e renderli consapevoli delle normative sulla gestione dei rifiuti ha attirato la mia attenzione ma la svolta è avvenuta conoscendo il metodo strutturato.

Il mio lavoro è iniziato dedicandomi al consolidamento e allo sviluppo della parte consulenziale.

Dopo circa tre anni come consulente sono passato al ruolo che oggi ricopro di Direttore Operativo.

Coordinare le risorse nelle attività ordinarie e sviluppare progetti strategici insieme alla Direzione sono le mie principali responsabilità.

Partecipo inoltre nello svolgimento dell’Eco-CheckUp presso i nostri clienti, per valutare sul campo le singole prospettive di miglioramento.

Ciò che mi riempie di orgoglio è vedere come, grazie al nostro supporto, le aziende riescano a migliorare concretamente la loro gestione dei rifiuti. Questo si traduce spesso in ringraziamenti da parte degli imprenditori o degli addetti operativi, che grazie alla consapevolezza acquisita riescono a cogliere i nostri sforzi e il nostro modo di operare.

Organizzo le attività operative ordinarie e non, per aumentare costantemente il valore aggiunto del nostro lavoro.

Il mio obiettivo è quello di contribuire a diffondere la nostra metodologia per aiutare il maggior numero possibile di aziende.

Perché credo che se si imparasse a collaborare il risultato finale sarebbe maggiore della somma delle singole parti.