DA PACCO… A PACCHETTO

Fatti contagiare anche tu dallo slogan
Che segnerà il 2019 del mondo rifiuti aziendali

 

Quest’anno e in particolare da ottobre io e il mio staff abbiamo dovuto confrontarci con nuove difficoltà.

 

Richieste burocratiche aggiuntive
Richieste operative più sicure
Entrambe avanzate da parte dei nostri qualificati destini.

 

Questo grava sui tempi di gestione delle pratiche, ma la complicazione non è compilare qualche carta in più o pretendere determinati accorgimenti, dato che il nostro punto di forza è proprio quello di assistere il produttore di rifiuti, ma piuttosto quello di far capire ai nostri clienti perché devono compilare queste carte aggiuntive e perché devono curare di più l’imballaggio.

 

Queste novità mi infastidiscono?
PER NULLA

 

Anzi le aspettavo con ansia perché rappresentano lo spartiacque fra gli smaltimenti sbrodolati e quelli professionali. Già da mesi mi stavo organizzando per farle mettere in atto, e il fatto che le pretese siano arrivate dai destini, non ha fatto altro che stimolarci per organizzarci prima.

 

Come spiegavo il vero problema è trasmettere questi nuovi accorgimenti alle aziende che, essendo già sommerse da altri mille problemi, non hanno voglia di nuovi accorgimenti se li ritengono imposizioni inutili.

 

Da sempre, quando mi trovo in circostanze simili, ovvero far accettare novità che la controparte tende a rifiutare, personalmente ritengo ci sia un solo modo di procedere per rendere tutto il più piacevole possibile:

 

SPIEGARE LE MOTIVAZIONI PER CUI BISOGNA FARLO,
AFFINCHÉ SI SENTANO COINVOLTI E NON COSTRETTI

 

Per questo motivo e siccome vedo queste novità come una inevitabile crescita per attuare una gestione dei rifiuti sicura in senso PRATICO ho deciso di CREARE uno slogan e farne una campagna di sensibilizzazione per il 2019.

 

DA PACCO …A PACCHETTO
Tutelati curando il tuo rifiuto

 

 

Vorrei tanto che “DA PACCO … A PACCHETTO” diventasse il tormentone del settore rifiuti per l’anno 2019

Il concetto che voglio esprimere con questo slogan è quello che il rifiuto non deve essere più gestito come se avessimo una sola, una fregatura … un pacco da rifilare a qualcuno, ma piuttosto deve essere curato affinché il nostro destino lo riceva con piacere come se fosse un pacchetto regalo.

QUINDI: Gestisci il tuo rifiuto in modo che non sembri più un pacco, ma piuttosto un pacchetto col fiocco.

Se mi seguirai in questo FACILE e VELOCE percorso di crescita il tuo rifiuto sarà:

 

  • più sicuro per chi dovrà scegliere in che modo gestirlo;
  • più sicuro durante la permanenza nei depositi (tuo e del destino)
  • più sicuro durante il trasporto

 

Io sono fortemente convinto che questo non rappresenti un peso inutile nella tua gestione, ma bensì UN PIACEVOLE OBBLIGO MORALE verso tutte le persone che entrano in contatto con il tuo rifiuto.

In più, anche se non vorrei arrivare sempre qui per smuoverti, “DA PACCO… A PACCHETTO” scongiura l’applicazione di tantissime sanzioni riferite a questi accorgimenti.

Per farti capire ancora meglio quale crescita puoi dare alla tua azienda ho predisposto una tabella di confronto fra le 2 modalità.

 

L’imprenditore deve rendersi conto che il suo rifiuto, seppure sia tecnicamente una scarto della sua lavorazione, è comunque parte integrante e imprescindibile della sua azienda e pertanto deve dargli le dovute attenzioni.

Per non lasciare queste parole a volteggiare nella tua testa devi passare all’azione. Bisogna iniziare a fare qualcosa di pratico, perché noi bresciani lo sappiamo bene che con la lingua sono bravi tutti ma poi bisogna fare i fatti.

E allora eccoti il mio primo aiuto concreto.

Un tormentone, perché sia veramente tale, avrebbe bisogno anche di una musichetta, ma al momento devo ancora scegliere a quale artista di fama mondiale, fra tutti quelli che si sono candidati, affidare l’incarico. Nel frattempo mi puoi aiutare tu ripetendo nella tua testa “DA PACCO … A PACCHETTO” e a parlarne coi tuoi amici imprenditori.

 

CI CONTO
BRESCIA DEVE CRESCERE NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI

 

 

“DA PACCO … A PACCHETTO”

“DA PACCO … A PACCHETTO”

“DA PACCO … A PACCHETTO”

“DA PACCO … A PACCHETTO”

 

Compila il form con i tuoi dati per ricevere gratuitamente il MODULO DI OMOLOGA per iniziare a curare i tuoi rifiuti

Cliccando sul bottone “richiedi il modulo di Omologa” i tuoi dati saranno valutati perché il materiale fornito è riservato ed è impossibile inviarlo automaticamente. Evaderemo la tua richiesta il prima possibile.
















  • Leggi la nostra Privacy Policy

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.