DA PACCO… A PACCHETTO

Fatti contagiare anche tu dallo slogan
Che segnerà il 2019 del mondo rifiuti aziendali

 

Quest’anno e in particolare da ottobre io e il mio staff abbiamo dovuto confrontarci con nuove difficoltà.

 

Richieste burocratiche aggiuntive
Richieste operative più sicure
Entrambe avanzate da parte dei nostri qualificati destini.

 

Questo grava sui tempi di gestione delle pratiche, ma la complicazione non è compilare qualche carta in più o pretendere determinati accorgimenti, dato che il nostro punto di forza è proprio quello di assistere il produttore di rifiuti, ma piuttosto quello di far capire ai nostri clienti perché devono compilare queste carte aggiuntive e perché devono curare di più l’imballaggio.

 

Queste novità mi infastidiscono?

PER NULLA

 

Anzi le aspettavo con ansia perché rappresentano lo spartiacque fra gli smaltimenti sbrodolati e quelli professionali. Già da mesi mi stavo organizzando per farle mettere in atto, e il fatto che le pretese siano arrivate dai destini, non ha fatto altro che stimolarci per organizzarci prima.

 

Come spiegavo il vero problema è trasmettere questi nuovi accorgimenti alle aziende che, essendo già sommerse da altri mille problemi, non hanno voglia di nuovi accorgimenti se li ritengono imposizioni inutili.

 

Da sempre, quando mi trovo in circostanze simili, ovvero far accettare novità che la controparte tende a rifiutare, personalmente ritengo ci sia un solo modo di procedere per rendere tutto il più piacevole possibile:

 

SPIEGARE LE MOTIVAZIONI PER CUI BISOGNA FARLO,
AFFINCHÉ SI SENTANO COINVOLTI E NON COSTRETTI

 

Per questo motivo e siccome vedo queste novità come una inevitabile crescita per attuare una gestione dei rifiuti sicura in senso PRATICO ho deciso di CREARE uno slogan e farne una campagna di sensibilizzazione per il 2019.

 

DA PACCO …A PACCHETTO
Tutelati curando il tuo rifiuto

Continua a Leggere

 

Lascia un Commento