MAL DI TESTA? COSA TE LO FA VENIRE?

 

Fino ad oggi ti ho parlato e spiegato gli aspetti pratici e quelli burocratici legati alla gestione fisica del rifiuto, dalla sua produzione fino al conferimento ad un destino autorizzato.

Fatto questo sei in regola?

Puoi dormire sonni tranquilli?

Tè ta sét a post?

Tenendo sempre presente che fra i miei lettori potrebbero esserci anche persone che non hanno mai gestito realmente rifiuti, partirò nella mia spiegazione dal livello ZERO, anche se ad essere sincero ti devo confessare che più di una volta ho dovuto partire da ZERO anche con alcuni produttori abituali.

Infatti, mi è capitato più di una volta di trovarmi aziende che seppur consapevoli di avere obblighi legali in merito allo “smaltimento fisico” dei rifiuti, trascuravano completamente tutta la burocrazia legata alla fase di registrazione dei rifiuti.

Come Filippo. Circa un anno fa sono andato a trovalo, lui spazzola l’acciaio e dopo qualche scambio di battute la conversazione è stata questa.

Io: “Posso vedere il registro di carico e scarico dei rifiuti così posso darti qualche indicazione?”

Filippo: “Cos’è il registro di SCARTO dei rifiuti?”

Continua a Leggere >